09 Set 2023 -  17 Set 2023

Contrasti

Evento organizzato da György Gáspár

Il lavoro di György Gáspár può essere collegato all'architettura decostruttiva. La sua attenzione alla decostruzione è apprezzabile nel netto contrasto tra la forma esterna e il sistema interno della scultura, che si basa su una rete organica creata da precise linee ed elementi geometrici. Gáspár cerca di seguire la dualità della biomeccanica e della morfologia legata allo scultore italiano Arnaldo Pomodoro.

György Gáspár (Ungheria, 1976) frequenta nel 2013 la DLA Studies, Art, PTE in Ungheria e nel 2002 la Designskolen Kolding in Danimarca.
Dal 1998 al 2003 frequenta l'Università ungherese di artigianato e design a Budapest. Nel 2010 è Capo del Dipartimento del Vetro al MoME di Budapest, nel 2012 e 2015 è istruttore alla Pilchuck Glass School e dal 2017 è docente all'Università di Pécs. Le sue opere si possono trovare nelle principali collezioni pubbliche e private in tutto il mondo, come il Corning Museum of Glass, Mudac, Sir Elton John Art Collection.

Opere in mostra:
Il Ponte
La Raffineria
Pausa
Vetro incollato, tagliato, disegnato a mano, inciso, lucido, 2017
30 x 38 x 38 cm
30 x 38 x 38 cm
50 x 25 cm

Date dell’Evento

Da sabato 09 Settembre a domenica 17 Settembre

Note dell’Evento

10.00 - 18.00

Ottieni indicazioni stradali

Contrasti

Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, Palazzo Loredan, San Marco 2945 - 30124 Venezia